Le assicurazioni contro gli infortuni: che cosa copre, i costi, e il risarcimento delle spese

Sottoscrivere un'assicurazione contro gli infortuni è la soluzione ideale per avere una copertura economica in caso di verifica di sinistri, incidenti e rischi durante lo svolgimento di una normale attività lavorativa o personale: la compagnia assicurativa paga le spese o rimborsa.

L'assicurazione contro gli infortuni è una particolare tipologia di polizza pensata per garantire la salvaguardia della propria situazione economica e non incappare in spese elevate in caso di infortunio o sinistro. Con il pagamento di una quota mensile, si ha la garanzia della copertura dei danni, delle spese sanitarie, ospedaliere ed extra-ospedaliere nel caso di verifica di questa forma di evento: la compagnia assicurativa eroga un risarcimento pari all'importo delle spese da sostenere o si sostituisce direttamente al suo cliente nel pagamento.

Con la sottoscrizione di un'assicurazione contro gli infortuni, il soggetto assicurato che subisce un sinistro corrispondente ai casi stabiliti nel contratto, che gli procurano dei danni fisici, come un'inabilità temporanea, una disabilità permanente, lesioni per le quali è necessario il ricovero non permettendogli di svolgere la propria attività lavorativa, fino al caso di morte, ha il diritto al rimborso e all'erogazione di un indennizzo. La somma spettante è calcolata in proporzione all'infortunio riportato e in base ad un importo massimo stabilito dai massimali della compagnia assicurativa.

L'assicurazione contro gli infortuni: il RISARCIMENTO DANNI

La sottoscrizione di un'assicurazione contro gli infortuni prevede l'erogazione di una somma di risarcimento danni, di rimborso delle spese mediche e ospedaliere o indennità in base alle lesioni e inabilità riportate, oltre alla diaria per ricovero e spettante per ogni giorno di lavoro perso. Nel caso di verifica di inabilità temporanea o disabilità permanente, l'importo dell'indennizzo è calcolato sul capitale versato precedentemente; nel caso di decesso del soggetto sottoscrittore, la compagnia assicurativa liquida ai beneficiari della polizza, l'intero capitale versato.

NOTA BENE: l'assicurazione contro gli infortuni non copre i sinistri causati da persone che fanno uso di droghe e alcool, per cui gli infortuni possono essere causati da negligenza e incuria.

L'assicurazione contro gli infortuni: PER CHI?

La sottoscrizione di un'assicurazione contro gli infortuni può essere richiesta da qualsiasi soggetto in quanto non ha lo scopo di conservare dei risparmi e non ha il fine di investimento, ma è un valido aiuto, una copertura per sostenere le eventuali spese in caso di sinistro e durante lo svolgimento delle normali attività della vita quotidiana e lavorativa. Per comprendere l'utilità della sottoscrizione di una polizza contro gli infortuni, è importante anche visionare il video seguente, che mette in evidenza quale sia la copertura migliore da sottoscrivere:

L'assicurazione contro gli infortuni: COPERTURA RISCHI

La polizza assicurativa contro gli infortuni prevede una franchigia, con importo percentuale di rischio concordato tra il soggetto assicurato e la polizza  assicurativa, in base al contratto stipulato. Il controllo dell'importo della franchigia è di particolare importanza per calcolare la somma da liquidare in caso di infortunio in base allo schema seguente:

  • invalidità permanente applicazione della percentuale;
  • inabilità temporanea applicazione della franchigia in giorni.

L'assicurazione contro gli infortuni: TEMPI DI DENUNCIA SINISTRO

L'assicurazione contro gli infortuni permette di avere una copertura economica contro i sinistri e i danni causati da infortuni che devono essere denunciati alla compagnia assicurativa entro tre giorni dall'avvenuto. La segnalazione può essere fatta in forma scritta, raccontando l'accaduto con luogo, data, ora e descrivendo sommariamente il sinistro, o anche in forma orale, se la compagnia assicurativa è on-line, contattando il servizio cliente che provvederà ad avviare le pratiche necessarie per la richiesta del rimborso o risarcimento.

Per avere una certificazione dell'infortunio subìto o del danno, sinistro, è necessario produrre e inviare alla compagnia assicurativa la documentazione medica in cui si certifica il caso di invalidità permanente, inabilità temporaneo, il ricovero (per il quale si ha diretto a una diaria giornaliera) o nei casi più gravi il decesso. E' importante considerare che per evitare abusi, la compagnia assicurativa prevede la richiesta di invio di una relazione medico legale, in modo da accertare anche la percentuale di invalidità del soggetto e sulla base del quale calcolare l'indennizzo da corrispondere.

L'assicurazione contro gli infortuni EXTRA PROFESSIONALI: BREVE ESTRATTO

Per comprendere meglio, qui di seguito si riporta un breve estratto, riassunto e tagliato nelle parti meno importanti per mettere in evidenza i punti più importanti per sottoscrivere un polizza assicurativa contro gli infortuni extra professionali e la copertura relativa ai rischi nel caso di verifica di sinistro:

Categorie Assicurabili e somme massime di copertura:

  • tutto il personale dipendente;
  • esclusi i dipendenti assunti con contratto a tempo determinato, quelli assunti con contratto di inserimento e i dirigenti.

Ciascuna persona si intende assicurata per:

  • Caso Morte:

- per una somma corrispondente a 4 volte la retribuzione annua con il massimo assicurato di € 1.050.000,00;

  • Caso Invalidità Permanente:

- fino ad una somma corrispondente a 5 volte la retribuzione annua con il massimo assicurato di € 1.050.000,00.

L'assicurazione contro gli infortuni EXTRA PROFESSIONALI: GLI ARTICOLI

Qui di seguito si prone un breve riassunto degli articoli contenuti nella tipologia di assicurazione contro gli infortuni extra professionali, che comprendono tutti i rischi e sinistri entro i quali è possibile avere la copertura della polizza, utile per valutare il livello di rischio per il quale si sta sottoscrivendo l'assicurazione contro gli infortuni:

Art. 1 - Oggetto dell'assicurazione

L'assicurazione viene prestata per i rischi extra professionali. Sono compresi in garanzia anche i seguenti eventi particolari:

  • l'annegamento;
  • l'asfissia;
  • l'assideramento o congelamento;
  • i colpi di sole;
  • gli avvelenamenti da ingestione e/o assorbimento di sostanze;
  • colpi di calore e di freddo;
  • le infezioni e gli avvelenamenti causati da morsi di animali e punture di insetti [1]
  • le folgorazioni;
  • le conseguenze di operazioni chirurgiche o di trattamenti resi necessari da infortunio;
  • infortuni derivanti da malore ed incoscienza;
  • infortuni subiti dall'Assicurato in stato di ubriachezza [2].

[1] Sono esclusi la malaria e le malattie tropicali.

[2] Sono esclusi quelli avvenuti alla guida di mezzi di locomozione.

L'assicurazione contro gli infortuni EXTRA PROFESSIONALI: ALTRE GARANZIE

Si conferma inoltre la validità' della garanzia per gli infortuni derivanti da:

  • uso e guida di moto anche oltre 125 cc, nonché di trattori e macchine agricole semoventi, targate e non targate;
  • accesso a ghiacciai e/o nevai permanenti per la pratica dello sci estivo;
  • immersioni anche con autorespiratore.

L'assicurazione contro gli infortuni EXTRA PROFESSIONALI: ALTRI RISCHI

Art. 2 - Ernie e sforzi

Sono considerati infortuni le lesioni determinate da sforzi muscolari di natura traumatica comprese le ernie; resta comunque inteso che nel caso in cui l'ernia, anche se bilaterale, non risulti operabile, secondo parere medico, verrà corrisposta un'indennità a titolo di invalidità permanente non superiore al 15% della somma assicurata per il caso invalidità permanente totale; qualora insorga contestazione circa la natura e l'operabilità dell'ernia, la decisione é rimessa al collegio medico; se l'infortunio determina ernia operabile, verrà corrisposta un'indennità per il caso di inabilita' temporanea, sempreché sia prevista in polizza, fino ad un periodo di 30 giorni successivi a quello dell'infortunio.

Art. 3 - Trasporti

L'assicurazione vale per gli infortuni derivanti dall'uso e guida di qualsiasi veicolo o natante a motore, a condizione che l'Assicurato sia abilitato a norma delle disposizioni di legge, esclusi i mezzi subacquei ed aerei.

Art. 4 - Rischio volo

L'assicurazione comprende gli infortuni che l'Assicurato subisca durante i viaggi aerei effettuati in qualità di passeggero di velivoli ed elicotteri eserciti da società di traffico aereo regolare, non regolare e di trasporto a domanda, nonché da autorità civili e militari in occasione di traffico civile, da ditte e privati per attività turistica e di trasferimento e da società di lavoro aereo, esclusivamente durante trasporto pubblico passeggeri, ed è prestata per le somme corrispondenti a quelle assicurate con la presente polizza e per i rischi da essa previsti.

NOTA BENE: esclusi i voli effettuati su velivoli ed elicotteri eserciti da aeroclubs.

Art. 5 - Movimenti tellurici, eruzioni vulcaniche e inondazioni

La garanzia è estesa agli infortuni derivanti da movimenti tellurici, eruzioni vulcaniche, inondazioni.

Art. 7 - Stato di guerra e di insurrezione

[...] La garanzia si intende estesa agli infortuni derivanti da stato di guerra (dichiarata o non dichiarata) e di insurrezione per il periodo massimo di 14 giorni dall'inizio delle ostilità, se ed in quanto l'Assicurato risulti sorpreso dallo scoppio degli eventi bellici mentre si trova all'estero in un paese sino ad allora in pace.La presente estensione di garanzia non opera in caso di infortuni aeronautici e per coloro che prestano il servizio militare.

L'assicurazione contro gli infortuni: IL VIDEO INFORMATIVO

Qui di seguito si offre un importante video informativo di diritto legale, che spiega nel dettaglio che cosa sono le assicurazioni contro gli infortuni professionali, perché è importante sottoscriverli e quali forme di copertura sono maggiormente importanti in base all'attività lavorativa, se lavoratore autonomo o dipendente, considerando anche la possibilità di sottoscrivere una polizza per i membri della famiglia che risultano maggiormente attivi: il video convegno si avvale anche di interessanti slide.

L'assicurazione contro gli infortuni: i COSTI

I costi del premio di un'assicurazione contro gli infortuni sono calcolati in base  a quattro classi di rischio, alle quali corrisponde un determinato tasso di premio. Le classi di rischio di questa tipologia di polizza determinano infatti il livello di rischio, ovvero la predisposizione del soggetto a un determinato tipo di infortunio,in base alla vita condotta. In linea generale, possiamo indicare un costo mensile che parte dalle 1 euro alle 20 euro circa, per le polizze assicurative con più copertura rischi e/o per tutta la famiglia.

NOTA BENE: l'assicurazione contro gli infortuni non ha, come abbiamo detto, l'obiettivo di cumulo o di rendimento, per cui è anche possibile richiedere la disdetta dell polizza o richiedere delle variazioni, delle coperture aggiuntive o recedere dal contratto, senza dover pagare nessuna penale.

L'assicurazione contro gli infortuni: A CHI RIVOLGERSI?

Sul mercato assicurativo esistono numerose tipologie di assicurazioni contro gli infortuni che consentono di proteggere una singola persona dalle spese per sinistri e ricovero o più persone, come le polizze per tutto il nucleo famigliare, che consentono di ridurre sensibilmente i costi di spese mediche e interventi ospedalieri. Tra le maggiori e più richieste troviamo le assicurazioni contro gli infortuni delle compagnie assicurative on-line che, non avendo delle spese di sede e amministrative possono offrire dei premi dai costi.

Un esempio rilevante è l'assicurazione online dell'Istituto di credito Ubi Assicurazioni, che permette di avere una copertura contro gli infortuni per tutta la famiglia, sostenendo le spese mediche e ospedaliere in caso di incidente, ricovero, perdita dell'autosufficienza o decesso. Per valutare le varie offerte sul mercato finanziario di assicurazioni contro gli infortuni con differenti tipologie di copertura rischio sinistro sul lavoro ma anche nel normale svolgimento delle attività quotidiane, si consiglia anche di consultare la seguente tabella:

ISTITUTI CHE OFFRONO ASSICURAZIONI CONTRO GLI INFORTUNI INFORMAZIONI E CARATTERISTICHE
UBI BANCA
  • COPERTURA INFORTUNIO;
  • COPERTURA MALATTIA;
  • POLIZZA PER TUTTA LA FAMIGLIA.
INAIL
INFORTUNI DOMESTICI
POSTE ITALIANE
  • DIFFERENTI TIPOLOGIE DI INFORTUNI;
  • 150 EURO PER GIORNO DI RICOVERO,
  • FINO A 2.500 EURO.
ALLIANZ
  • DECESSO DA INFORTUNIO;
  • RIMBORSO SPESE MEDICHE.
GENIALLOYD
  • COPERTURA CONTRO DIFFERENTI TIPOLOGIE DI INFORTUNI;
  • PREVENTIVO ON-LINE.
GRUPPO BANCA CARIGE
  • DA 12 EURO ALL'ANNO;
  • COPERTURA DECESSO IN CASO DI INFORTUNIO.
SARADEFENDER
  • DECESSO IN CASO DI INFORTUNIO;
  • COPERTURA INFORTUNIO DURANTE ATTIVITA' LAVORATIVA E SPORTIVA;
  • COPERTURA TOTALE 24 H SU 24.
INASSITALIA DANNI ALLA PERSONA

Articolo letto 48.091 volte

Dott.ssa Maria Francesca Massa