L'assicurazione vita mista per la copertura in caso di decesso o di rimanenza in vita al termine del contratto: E' ECONOMICA?

L'assicurazione vita mista prevede una copertura in caso di decesso ma di avere allo stesso tempo il rimborso del capitale, se al termine del contratto, l'assicurato è ancora in vita. Si sostiene che, per la sua doppia valenza, sia la polizza vita più economica, ma è davvero così?

L'assicurazione vita mista è una particolare tipologia di polizza con una doppia valenza ma che prevede lo stesso pagamento di un premio per la copertura dei danni e rischi sul soggetto assicurato, permettendogli di garantirsi un risarcimento nel caso della verifica di eventi tragici, come la morte, ma anche di eventi lieti, come la rimanenza in vita al termine del contratto della sottoscrizione della propria polizza vita. Sembra quasi uno scherzo ma ciò non basta. E infatti.

Mentre sul mercato finanziario si sottoscrive per la maggior parte dei casi la tipologia di assicurazione vita in caso di decesso, e solo in alcuni casi l'assicurazione vita come forma di accumulo di denaro che, in caso di rimanenza in vita del soggetto assicurato, viene erogato totalmente, un'altra forma di polizza più completa si fa sempre più strada sul mercato. E' l'assicurazione vita mista. Vediamo insieme i dettagli e il motivo per il quale si è guadagnata questa denominazione.

L'assicurazione vita mista: CHE COSA COPRE?

L'assicurazione mista, come indica la parola stessa, prevede una copertura di danni e rischi mista. Mista di cosa, però? Mista tra le due assicurazioni vita di cui sopra abbiamo parlato, ovvero la polizza che copre il soggetto assicurato e i suoi famigliari in caso di morte, potendo fruire dell'intero capitale assicurato; la polizza vita in caso vita che tramite il pagamento del premio si crea una sorta di fondo che, se alla durata del contratto, il soggetto assicurato è ancora in vita, questi può riscuotere tranquillamente il totale complessivo della somma di denaro assicurato. Ecco. L'assicurazione vita mista comprende entrambe le coperture.

L'assicurazione vita mista: MA.... QUANTO COSTA?

Considerando il fatto che l'assicurazione mista prevede la copertura di due casi limite, ovvero la morte e la vita, questa si configura come una polizza totale nel suo genere, in quanto, pensandoci bene, in tutti e due i casi, il capitale assicurato viene comunque risarcito e recuperato, o dai famigliari del soggetto assicurato o dall'assicurato stesso, in base alla verifica dei casi durante la durata del contratto della polizza assicurato. Non è dunque difficile comprendere che anche il costo della polizza è superiore, anche se di gran lunga conveniente rispetto alla stipula di una sola polizza o di due polizze in maniera individuale.

Il premio della polizza mista ha una doppia valenza e anche nella modalità di versamento della quota si ha una separazione che andrà a costituire due cumuli differenti: un capitale da erogare in caso di morte nella sua somma complessiva maturata in qualsiasi momento e un capitale quale cumulo di risparmio da erogare al termine del contratto di sottoscrizione della polizza, direttamente all'assicurato nel caso di sua rimanenza in vita. In linea generale, si può affermare che, la tipologia della polizza mista ha un costo che si aggira tra le 80 e le 200 euro al mese, in base al capitale assicurato, all'età al luogo di residenza, al lavoro svolto e, fattore molto importante, se si è fumatori o meno.

L'assicurazione vita mista: LA DURATA DEL CONTRATTO

L'assicurazione vita mista presenta la possibilità di sottoscrivere una durata di contratto variabile che parte dal tradizionale, e sempre oggigiorno più usata, termine annuale a quelle dai 51015 anni ma sono presenti sul mercato anche la tipologia di polizza vita mista a vitalizio, fino a 25 anni.

L'assicurazione vita mista: TIPOLOGIE

Sul mercato assicurativo esistono tre differenti tipologie di polizza vita mista, che si differenziano per la durata del contratto sottoscritto e per la modalità di versamento e erogazione del capitale:

  • polizze miste a termine fisso
  • polizze miste con premio  ad unica soluzione;
  • polizze semimiste.

L'assicurazione vita mista: TIPOLOGIE e LA QUOTA DEL PREMIO RISARCITO

L'assicurazione mista prevede delle differenti modalità di liquidazione del capitale in base alla tipologia di polizza sottoscritta, partendo dall'erogazione di una somma stabilita per contratto, senza riscuotere o meno i premi non scaduti, o liquida una somma di denaro in forma rateizzata in 50% al decesso e il restante al termine del contratto, in base allo schema dettagliato sottostante:

  • con la sottoscrizione di una polizza vita mista a termine fisso, il soggetto beneficiario riceve la liquidazione della somma totale al termine della durata del contratto della polizza. In caso di morte dell'assicurato, la compagnia assicurativa non ha però il diritto di riscuotere il premio annuo/i non ancora scaduti;
  • con la sottoscrizione di un'assicurazione vita mista con pagamento unico iniziale, il soggetto beneficiario riceve una determinata somma di denaro preventivamente stabilita nel momento della stipula del contratto della polizza.
  • con la sottoscrizione di un'assicurazione vita semimista prevede la liquidazione della somma per il 50% del capitale al momento del decesso e il restante 50% addizionale a conclusione del differimento del contratto della polizza.

FAC-SIMILE da sottoscrivere per l'assicurazione vita mista: perché è ECONOMICA?

L'assicurazione vita mista con pagamento unico iniziale presenta una modalità di liquidazione valida sia in caso di decesso, in cui il capitale maturato è versato direttamente ai soggetti designati in fase contrattuale, sia al termine della durata del contratto con l'assicurato ancora in vita, diventando una soluzione di polizza vita economica per la possibilità di coprire entrambi i rischi della vita del soggetto assicurato. Per chi volesse avere maggiori informazioni, si consiglia di consultare anche il documento di proposta di assicurazione polizza vita mista offerta dalla compagnia assicurativa Carige. 

L'assicurazione vita mista: IL CAPITALE DA LIQUIDARE

L'assicurazione vita mista prevede, come detto precedentemente il versamento di un premio che permette di costituire due cumuli di capitale. Proprio la somma oggetto di risarcimento non è in base a un capitale versato ma è una cifra stabilita in fase contrattuale, indicandovi inoltre i soggetti beneficiari del capitale, in caso di decesso.

In base alla tipologia di contratto stipulato e alle condizioni stese dalla compagnia assicurativa, il premio versato presenta una quota destinata al saldo della stessa polizza sulla vita e una seconda quota per la copertura di altre forme di garanzie complementari che includono i casi di invalidità permanente, casi di perdita dell'autosufficienza, infortuni e malattie.

NOTA BENE: nonostante la somma da liquidare in caso della verifica dei determinati avvenimenti per cui si è assicurati sia stabilita preventivamente in fase di sottoscrizione del contratto, la compagnia eroga al soggetto beneficiario solo la somma maturato con la polizza vita.

L'assicurazione vita mista: MODALITA' DI LIQUIDAZIONE DEL CAPITALE

L'assicurazione mista prevede due modalità differenti di liquidazione del capitale in caso di decesso del soggetto assicurato o al termine della durata del contratto direttamente all'assicurato, se ancora in vita, in base alla tabella qui di sotto riportata:

ASSICURAZIONE VITA MISTA MODALITA' DI LIQUIDAZIONE DEL CAPITALE CARATTERISTICHE
COPERTURA IN CASO DECESSO E IN CASO VITA AL TERMINE DEL CONTRATTO DELLA POLIZZA RENDITA VITALIZIA

PROPORZIONALE A:

  • ETA' DELL'ASSICURATO;
  • PREMI VERSATI.
EROGAZIONE DEL CAPITALE COMPLESSIVO MATURATO

ALLA SCADENZA DELLA POLIZZA

E' POSSIBILE CONTINUARE A VERSARE IL PREMIO E POSTICIPARE LA LIQUIDAZIONE DELLA POLIZZA

PER SINTETIZZARE: l'assicurazione vita mista IN BREVE....e A CHI RIVOLGERSI

Per sintetizzare, l'assicurazione vita in caso vita permette di ottenere una rendita da disporre al termine della durata del contratto; mentre la modalità di caso morte permette di tutelare i propri famigliari con l'erogazione del capitale stabilito in caso di morte prematura. A tal proposito, qui di seguito si propone una tabella in cui si indicano le maggiori compagnie assicurative che offrono la tipologia di polizza vita mista, con il rispettivo prezzo, qualora si possibile avere un preventivo:

COMPAGNIE CHE OFFRONO L'ASSICURAZIONE VITA MISTA INFORMAZIONI POLIZZA E COSTI
ZURICH DALLE 750 ALLE 3.000 EURO ANNUALI
INASSITALIA PREMIO UNICO DI 15.000 EURO PER 7 ANNI
CATTOLICA ASSICURAZIONI RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL PREMIO
GRUPPO FONDIARIA SAI DALLE 100 EURO MENSILI
SARA ASSICURAZIONI RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL PREMIO
CARIGE VITA NUOVA ASSICURAZIONI PREMIO MINIMO DI 309 EURO ALL'ANNO

Articolo letto 11.661 volte

Dott.ssa Maria Francesca Massa