Assicurazioni sulla casa: statistiche italiane e confronti europei

Quali dati racchiudono le assicurazioni sulla casa in Italia? e quali differenze con gli altri paesi Europei?

Le assicurazioni sulla casa contro le calamità naturali, continuano a essere all' ordine del giorno e dopo la recente notizia del Governo di voler ricercare nuove soluzioni nel settore, visti i notevoli problemi riscontrati nell' aiutare le popolazioni italiane colpite dalle alluvioni, non potevano mancare degli ulteriori dati sul fenomeno, al fine di avere un quadro complessivo sul sistema delle assicurazioni sulla casa in Italia e in Europa.

Più utenti italiani ricercando sul web informazioni sulle assicurazioni sulla casa

Gli ultimi dati sul settore delle assicurazioni, evidenziano un notevole aumento da parte degli utenti nella ricerca di informazioni sui costi e sulle modalità attualmente previste nel paese sul settore della casa, al fine di garantirsi una ulteriore protezione contro le calamità naturali. Tale fenomeno è in parte collegato agli ultimi eventi che hanno colpito la Nazione e che hanno creato non pochi problemi nelle regioni Lombardia, Liguria e Sicilia per i danni provocati proprio da una calamità naturale come il maltempo. E che ha scatenato negli italiani una successiva ricerca soprattutto nel web di tutte le polizze vita in questo momento presenti, con confronti anche tra le condizioni più vantaggiose.

Confronti Europei, statistiche italiane  e stime dell' Ania sulle assicurazioni casa

Oggi noi di Infoassicurazionisulweb vogliamo però andare oltre una semplice analisi di quelle che sono le principali polizze presenti nel paese e porre invece un'attenzione su tre dati importanti riscontrati nel settore delle assicurazioni sulla casa contro le calamità naturali: sistemi assicurativi negli altri paesi europei, attuale percentuale di assicurazioni sulla casa in Italia e stime dell' Ania sui costi delle polizze casa. Rispetto ai sistemi assicurativi presenti negli altri paesi europei, è interessante ad esempio analizzare l' attuale normativa presente in Francia e Spagna. In tali paesi, infatti, vige già da qualche tempo un vero e proprio obbligo per i propri cittadini di sottoscrivere un'assicurazione sulla casa, che non protegga solo dal classico rischio d'incendi ma anche dalle calamità naturali. Rispetto alle ultime statistiche sulle assicurazioni sulla casa in Italia, invece, i dati evidenziano purtroppo un numero ancora basso di utenti che decidono di assicurare la propria casa contro le calamità naturali, con percentuali per lo più ferme solo su un 2%. Infine le stime dell'Ania sui costi delle polizze casa, evidenziavano " un esborso non eccessivo in Italia per la stipula di polizze casa".  L'Ania (associazione nazionale delle imprese assicurative) infatti  partendo da stime dell' Istat, aveva riscontrato già nel 2012, che nel caso delle assicurazioni sulla casa potrebbero bastare anche somme medie per famiglie di 75 euro all' anno. A livello territoriale invece tale somma sarebbe maggiore al Centro, ma non si sposterebbe molto dalla media generica, con cifre di 91 euro, seguito da cifre di 72 per le case del Sud e di 67 euro per le case del Nord.

Articolo letto 2.838 volte

Dott.ssa Iolanda Piccirillo