Scegliere assicurazione auto, le compagnie con le maggiori riduzioni tariffarie

Scegliere assicurazione auto, ecco le compagnie con le maggiori riduzioni tariffarie in accordo con gli ultimi dati forniti dall'Ivass, che è l'Istituto di Vigilanza sulle Assicurazioni. Vediamo inoltre dove sono maggiormente diffuse le coperture Rca con la cosiddetta scatola nera.

Nello scegliere l'assicurazione auto, quali sono le compagnie che propongono le tariffe più basse? Ebbene, la risposta in merito ce la puà fornire l'Ivass che, relativamente al secondo trimestre del 2016, ha rilevato che le compagnie di assicurazione che hanno praticato anno su anno le maggiori riduzioni tariffarie sono state quelle di media dimensione, e quelle online, ovverosia quelle che distribuiscono le coperture di responsabilità civile auto utilizzando come canale quello telematico. Stando ai dati forniti dall'Ivass sul secondo trimestre del 2016 con il bollettino statistico sui prezzi, il premio medio per la garanzia Rca si è attestato a 421 euro con un calo del 6,4% anno su anno, e dell'1% rispetto al primo trimestre del 2016

Scegliere assicurazione auto

Scegliere assicurazione auto, ecco chi sceglie la black box 

Per quel che riguarda la variabilità delle tariffe Rc auto sul territorio, inoltre, l'Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni continua a rilevare per le Regioni del Centro Italia e del Sud dei prezzi più alti rispetto alla media nazionale. Dal bollettino statistico sui prezzi emergono anche dati importanti riguardanti l'utilizzo da parte degli automobilisti della scatola nera, la cosiddetta black box installata sul veicolo contestualmente al rinnovo o alla sottoscrizione di un nuovo contratto.

Nel dettaglio, dai dati Ivass relativi al secondo trimestre del corrente anno è emerso che il 16,2% dei contratti Rc auto stipulati sono stati sottoscritti dagli automobilisti con delle clausole collegate proprio all'utilizzo della black box a fronte di una tendenza che registra una maggiore diffusione in quelle province italiane dove il prezzo medio pagato per la polizza risulta essere più alto. Contestualmente c'è una maggiore penetrazione dell'Rc auto con la scatola nera pure per le fasce di premio assicurativo più basso, mentre a parità di costo della polizza sono gli automobilisti residenti nelle Regioni del Sud a adottare con maggiore frequenza l'uso della black box.

Rc auto con scatola nera obbligatoria per tutti i veicoli a quattro ruote? 

Sulla Rc auto con la scatola nera in futuro l'obbligo di installazione sarà valido per tutte le auto. E questo stando ad un emendamento al Ddl Concorrenza che, in accordo con quanto riportato da Segugio.it, è approdato in Aula al Senato della Repubblica dopo che è arrivato il via libera da parte della Commissione Industria la scorsa estate. In particolare, l'emendamento al Disegno di Legge introduce l'obbligo di installazione della black box su tutte le auto, ma l'applicazione delle norme sarà subordinata all'emanazione da parte del Governo italiano degli appositi Decreti attuativi entro un tempo massimo pari a dodici mesi.

La presenza della scatola nera, lo ricordiamo, è vantaggiosa per l'automobilista che può pagare tariffe più basse e può essere risarcito con più facilità nel caso in cui si verifichi un sinistro di cui non si ha colpa. Così come la compagnia di assicurazione con l'Rc auto con la black box può contrastare con maggiore efficacia ogni tentativo di frode.

Articolo letto 379 volte

Filadelfo Scamporrino