Rc auto: come comportarsi con un cambio di residenza

Come comportarsi con un cambio di residenza per essere in regola sia sulla definizione delle tariffe assicurative e sia in caso di risarcimenti sui sinistri.

La comunicazione del cambio di residenza rappresenta un elemento molto importante su due fronti, quali il calcolo del prezzo da applicare nel caso della polizza assicurativa e per un eventuale risarcimento assicurativo. E' quindi un dato importante da non trascurare e comunicare immediatamente in caso di ogni cambiamento in atto.

Tariffe delle polizze e carta di circolazione sono collegati alla residenza

La residenza rappresenta uno dei primi fattori da considerare per la determinazione della tariffa di una polizza assicurativa, il premio è infatti definito sulla base di elementi come Provincia e cap di residenza, incidendo su un maggiore o minore costo applicato. La residenza dell' assicurato è inoltre presente anche su documenti importanti dello stesso veicolo, come il certificato di proprietà e la carta di circolazione, ecco perché diventa importante sempre comunicare tempestivamente ogni cambiamento della stessa. Nello specifico per procedere alla comunicazione del cambio di residenza, è sufficiente recarsi negli uffici del Comune in cui si decide di trasferire la nuova residenza, avendo cura di portare con sé la carta d' identità, gli estremi della patente e della targa del veicolo, ed inserire i suddetti dati in un apposito modulo consegnato dallo stesso Comune. Tale documento dovrà essere conservato inoltre dall' utente con gli altri documenti di circolazione, fino all' arrivo definitivo tramite posta di un nuovo tagliando con i dati sulla residenza aggiornati, che dovrà essere applicato sulla carta di circolazione.

Tabella: dati associati alla residenza

 

elementi coinvolti

obblighi per l' utente

primo elemento tariffa assicurativa
comunicare provincia e cap di residenza per i nuovi costi assicurativi
secondo elemento carta di circolazione è necessario comunicare il cambio di residenza al nuovo Comune

Comunicazione del cambio di residenza per ottenere un completo risarcimento su sinistri

La comunicazione del cambio di residenza, oltre per i due citati casi di determinazione della tariffa della polizza assicurativa e per l' aggiornamento della carta di circolazione, è un elemento molto importante per ottenere una maggiore tutela in caso di sinistri. Chi infatti opera un cambio di residenza e non avverte in maniera tempestiva la relativa compagnia assicurativa, rischia di vedersi compromesso l' eventuale pagamento di un sinistro. Vi è in particolare un rischio di un risarcimento assicurativo solo parziale, soprattutto laddove esista una sproporzione  tra le tariffe applicate dalle stesse compagnie assicurative sulla base della relativa residenza. Infine se dal suddetto confronto emerge un forte differenziale tra le tariffe, si potrebbe prospettare anche un potenziale rischio di assenza del risarcimento assicurativo.

Tabella dati associati alla residenza

 

comunicazione cambio residenza

effetti sul risarcimento

prima ipotesi comunicazione alla compagnia assicurativa
rimborso totale
seconda ipotesi non comunicazione alla compagnia assicurativa
 pericoli sul rimborso

Articolo letto 20.678 volte

Dott.ssa Iolanda Piccirillo