Moto storiche, accordo tra La Federazione Motociclistica Italiana e FB Solution

Dopo la decisione di ripristinare il bollo per le moto storiche, adottata dalla Legge di Stabilità 2015, per i possessori di questi veicoli che cercano soluzioni in grado di attenuare la spesa assicurativa va ricordato l'accordo tra La Federazione Motociclistica Italiana e FB Solution.

Con la Legge di Stabilità 2015, è praticamente finito il regime delle agevolazioni per le moto storiche di età compresa tra i venti e i ventinove anni, che dal primo giorno di gennaio 2015 sono obbligate, come tutte le altre, al pagamento del bollo in base alla potenza. Una pessima notizia, di cui però è possibile attutire le conseguenze grazie alle assicurazioni moto online e alla nascita di alcune convenzioni tese proprio ad offrire una via di fuga ai centauri interessati.
Va ricordato ad esempio come la Federazione Motociclistica Italiana (FMI) abbia provveduto recentemente a stipulare un accordo con LB Solution, broker dell'agenzia Bartolini & Mauri, dando vita ad una convenzione per effetto della quale i possessori di motoveicoliiscritti al Registro Storico, potranno ottenere coperture assicurative a prezzo scontato. La Rc moto, che si chiama Optimer, in questo caso comporta infatti l'esborso di 145 euro annuali per le moto storiche che abbiano più di venticinque anni di età, che salgono a 195 ove la due ruote abbia meno di trent'anni. Una convenzione cui non possono però accedere i conducenti di età inferiore ai ventun'anni, mentre per quelli tra i ventidue e i ventisei sarà necessario aggiungere un sovrapprezzo di ottanta euro.

Per le moto storiche si può risparmiare sull'assicurazione

(Per le moto storiche è possibile risparmiare sull'assicurazione)

A questa convenzione si aggiunge poi la possibilità di trovare assicurazioni moto economiche sul web, ove è possibile confrontare i preventivi offerti dalle compagnie. I comparatori sono ormai una realtà da cui è difficile prescindere, pur con tutti i loro limiti, in quanto permettono di farsi un quadro esauriente delle offerte di mercato in pochi minuti. Una possibilità da non sottovalutare per tutti coloro i quali vogliono cercare di risparmiare e allo stesso tempo continuare a coltivare la sana passione per i tanti raduni che si svolgono  nel corso dell'anno lungo la penisola. Va ricordato al proposito che l'assicurazione in questione può essere limitata proprio ai periodi in cui si svolgono i raduni, oppure essere estesa alla normale circolazione su strada e che la classificazione di moto storica comporta il possesso di alcune peculiarità ben precise, a partire dalla data di immatricolazione, la quale non deve essere inferiore a vent'anni. Non deve mancare poi l'interesse culturale, come ad esempio quello di cui gode la ormai famosa Lambretta, e uno stato di conservazione adeguato. Inoltre occorre il tesseramento presso l'associazione Automotoclub storico italiano (ASI), riservato a coloro che abbiano compiuto i ventitré anni d'età.

Articolo letto 343 volte

Dott. Dario Marchetti