Le assicurazioni on-line e la copertura in caso di sinistro: la documentazione da presentare e la tempistica da rispettare

Se si è informati fin dalla sottoscrizione della polizza assicurativa sulla documentazione da presentare in caso di sinistro, sulla denuncia da fare e entro quanto tempo presentare domanda, stipulare un'assicurazione on-line non presenta nessun problema nel risarcimento.

Se avete preso da tempo la decisione di sottoscrivere un'assicurazione on-line ma avete sempre la paura di non avere una totale copertura dei rischi in caso di sinistri e di non sapere che cosa fare esattamente se si dovesse verificare, non vi è da preoccuparsi, in quanto in linea generale, la procedura di denuncia di qualsiasi tipologia di sinistro e la presentazione della documentazione non hanno particolari differenze rispetto alle tradizionali assicurazioni. Vi sono delle modalità e delle tempistiche differenti da seguire - e da conoscere, in base a quanto stabilito nel contratto della polizza - ma ciò non comporta la diversità nella copertura dei danni, nell'importo del risarcimento, nel rimborso o nella richiesta.

E' importante sapere che la sottoscrizione di un'assicurazione on-line, solo per on-line, non significa non avere una totale copertura delle spese e dei danni in caso di verifica degli eventi per cui si è assicurati, o un differente trattamento: tutto ciò che offre la compagnia assicurativa, on-line o meno, è stabilito da contratto, comprendendo il massimale, ovvero la quota massima di rimborso possibile in caso di sinistro; i casi assicurati; i danni e la modalità di presentazione della domanda di risarcimento. Non vi è niente di differente: tutto ciò che l'assicurazione on-line offre è sottoscritto e accettato con la sola vostra firma e il pagamento del premio annuale. Date queste premesse, vediamo insieme che cosa fare in caso di sinistro, di qualsiasi tipologia, in auto, calamità naturali, incendio, furto etc., e la documentazione da presentare.

Assicurazioni on-line e SINISTRO: COS'E'?

Il sinistro è un qualsiasi evento, causato da voi stessi, da terzi o da calamità naturali, che procura dei danni e per il quale si assicurati con la sottoscrizione di un'assicurazione. Per sostenere e coprire le spese per la risoluzione di tali danni, è la polizza a offrire la copertura rischi, sostituendo al suo cliente nel pagamento dell'intra quota o in base a un massimale stabilito nel contratto che si è stipulato. Per questo motivo è sempre importante leggere la sezione che riguarda gli importi dei massimali, ovvero le quote massime rimborsabili per la verifica del sinistro per il quale si decide di assicurarsi. Che l'assicurazione sia on-line o standard, come abbiamo precedentemente detto, non ha nessuna importanza: la copertura offerta e il risarcimento dei danni è scritto nel contratto.

Assicurazioni on-line e SINISTRO: la DENUNCIA

In seguito all'aver appurato che un'assicurazione on-line ha la stessa modalità di copertura e di risarcimento danni in base a dei massimali stabiliti sul contratto che si sottoscrive, è importante sapere che al momento della certifica del sinistro per cui si è assicurati, la prima cosa da fare è la denuncia. E' necessario contattare telefonicamente il Servizio Clienti della compagnia assicurativa e denunciare il sinistro con una breve descrizione dei fatti e fornendo le vostre genealogie e quelle della polizza da voi sottoscritta.

Si ricorda che la denuncia telefonica, alla quale di farà seguire un fax o una raccomandata a/r, è davvero la cosa più importante da fare, in quanto vi è una tempistica da rispettare, pena la caduta del beneficio del risarcimento. Inoltre, è importante ricordare che nel caso di calamità naturali, il soggetti assicurato per questa tipologia di eventi deve presentarsi presso la caserma dei carabinieri più vicina e presentare denuncia dei danni subito, certificazione e documentazione importanti per attestare i danni all'avvenuto sinistro. Sarà in seguito la compagnia assicurativa a fare gli accertamenti del caso per calcolare il risarcimento spettante.

Assicurazioni on-line e SINISTRO: DOCUMENTAZIONE da PRESENTARE

In seguito alla denuncia del sinistro, di qualsiasi tipologie sia, è importante considerare la documentazione da produrre per completare la descrizione e la certificazione dell'evento e i danni subiti, necessari per il calcolo delle spese da sostenere e il risarcimento da ottenere. Conoscere fin dalla sottoscrizione della vostra polizza la documentazione da presentare in caso di sinistro è molto importante per velocizzare le operazioni e non trovarvi impreparati, soprattutto anche perché la copertura assicurativa prevede un tempo massimo per denunciare il sinistro e richiedere il corrispettivo risarcimento.

Per eseguire la denuncia di un sinistro stradale, per esempio, è necessario compilare il modulo CID (Constatazione amichevole di incidente), se entrambe le parti sono d'accordo; nel caso in cui invece non ci si riesca a mettere d'accordo, è importante far intervenire le autorità. Solo in questo modo sarà infatti possibile raccogliere tutte le informazioni principali per compilare la constatazione amichevole di incidente in due copie con entrambe le firme dei due soggetti coinvolti nel sinistro. Nel caso in cui uno dei due soggetti si rifiuti di firmare il documento, l'altro può comunque utilizzare il modulo per la presentazione della denuncia alla sua compagnia assicurativa on-line.

Assicurazioni on-line e SINISTRO: COME COMPILARE IL CID?

Sembra qualcosa di scontato, ma non tutti sanno come fare. La compilazione del modulo CID (Constatazione amichevole di incidente) non si prende mai in considerazione, in quanto appare come un qualcosa che tutti sanno fare. In realtà, al momento di verifica del sinistro ci si potrebbe trovare in difficoltà sui 15 punti da compilare. Vediamo insieme quali sono attraverso questo video informativo:

Assicurazioni on-line e SINISTRO: COSA ANNOTARE PER LA DENUNCIA?

Abbiamo detto che la prima cosa da fare in caso di sinistro è la denuncia, in quanto per ogni tipologia di evento vi sono delle tempistiche differenti, e se queste non sono rispettate si perde il beneficio della richiesta di risarcimento. Per presentare la denuncia è importante annotare dei dati per fornire le informazioni principali sul sinistro, sulla dinamica e sul calcolo dei danni per i quali si è assicurati e si ha diritto al risarcimento, in base alla tabella riportata sotto:

DATI PERSONALI DA ANNOTARE PER LA DENUNCIA DEL SINISTRO DATI DEL SINISTRO PER LA DENUNCIA
NOME DELLA COMPAGNIA ASSICURATIVA DATA, LUOGO, ORA DEL SINISTRO
GENERALITA' DI EVENTUALI TESTIMONI DESCRIZIONE DELL'EVENTO
SEGNALAZIONE DELLE AUTORITA' DESCRIZIONE DEI DANNI SUBITI

Assicurazioni on-line e SINISTRO: DOCUMENTAZIONE e TEMPISTICA DI INVIO

Per comprendere meglio, osserva anche la tabella seguente in cui si riassume la documentazione da presentare e inviare alla compagnia assicurativa on-line con le rispettive scadenze e modalità di invio, per evitare di perdere il beneficio del risarcimento danno:

VERIFICA DI UN SINISTRO DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARETEMPISTICA DI INVIO DENUNCIA MODALITA' DI INVIO
SINISTRO STRADALE COPIA DELLA CONSTATAZIONE AMICHEVOLE
3 GIORNI FAX O MAIL
DICHIARAZIONE DELLE FORZE DELL'ORDINE INTERVENUTE NON OBBLIGATORIO CON I CICLOMOTORI RACCOMANDATA A/r
DESCRIZIONE DEL SINISTRO
REFERTI OSPEDALIERI
CALAMITA' NATURALI
DENUNCIA TELEFONICA AL SERVIZIO CLIENTI
30 GIORNI DALL'EVENTO
SERVIZIO CLIENTI E RACCOMANDATA A/r
FURTO E INCENDIO DICHIARAZIONE DANNI 
DENUNCIA DELL'EVENTO E DEI DANNI ALLE AUTORITA'

Assicurazioni on-line e SINISTRO: FAC-SIMILE DENUNCIA CALAMITA' NATURALI

A titolo informativo, si propone qui di seguito un fac-simile di denuncia di risarcimento danni per calamità naturali preso dal sito ufficiale della Inarcassa, in cui è possibile trovare tutta la modulistica necessaria per richiedere risarcimento e rimborsi. Il modello si offre solo come esempio, mettendo in evidenza il fatto che per ogni compagnia assicurativa si dispone di condizioni o moduli differenti:

Modulo istanza calamità naturali – foglio 1/2

Spett.le
INARCASSA
DIREZIONE ATTIVITA' ISTITUZIONALI
Ufficio Assistenza agli Iscritti
Via Salaria, 229 - 00199 Roma

Oggetto: segnalazione per i danni subiti a seguito di calamità naturali riconosciute da apposite ordinanze governative o provvedimenti equivalenti

Il/La sottoscritt________________________  Ing. ¬    Arch. ¬nato/a a________________________Prov._____ il_____________ Matr.Inarcassa____________________
Codice fiscale
|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__|__| Partita IVA_______________________ residente in____________________ Cap________ Città_____________
Prov._____ con studio professionale in ____________________ Cap________________________Città____________ Prov.__________________Tel._______________
E-mail________________________Cell.________________________P.E.C.________________________

In qualità di (indicare se: proprietario, comproprietario nella percentuale del _______, affittuario di immobili adibiti a studio professionale o ad uso promiscuo studio/abitazione) dichiara di avere subito danni incidenti sull'attività professionale, a causa degli eventi calamitosi che hanno colpito il comune di _______________________________in data______________ e pertanto segnala i seguenti danni subiti:
Importo
per l'unità immobiliare sita nel Comune di ____________frazione di _______________________riportata al foglio catastale n.________________particella SUB________________________Cat. Catastale___________________destinata a ___________________(Punti 1 e 2 della documentazione da allegare)  € ________ 
per i seguenti beni strumentali (Punto 3 della documentazione da allegare) ___________________________________________________________________________
N.B.: indicare eventuali danni subiti all'autoveicolo utilizzato per l'esercizio della professione (Punto 4 della documentazione da allegare) €________
per i seguenti arredi (Punto 3 della documentazione da allegare) ______________________________________________________        €________
per le spese di trasloco dall'immobile all'immobile (Punto 5 della documentazione da allegare
per le spese di sistemazione provvisoria dello studio professionale danneggiato nell'immobile sito in ____________________________   via/p.zza________________
Cap___________Prov.___________contratto del____________ registrato il ________________(Punto 6 della documentazione da allegare) €________
e essere restituito ad Inarcassa con la relativa documentazione via posta all'indirizzo indicato in testa, via fax al n. 06-85274211, via e.mail a protocollo@inarcassa.it

Attenzione: il modulo dev
Allega la seguente documentazione:
1.planimetria e visura catastale aggiornata degli immobili;
2.eventuale certificazione del Comune attestante l'inagibilità degli immobili;
3.perizia asseverata a firma di professionista abilitato, con stima analitica dei danni subiti sulla base di un prezziario ufficiale in vigore alla data dell'evento, completa dei costi dettagliati nonché della data di acquisto dei beni strumentali e degli arredi danneggiati (indicare % di possesso); se non disponibili potrà essere prodotta autocertificazione sottoscritta a norma di legge;
4.in caso di danni all'autoveicolo copia del certificato di proprietà e dichiarazione attestante l'utilizzo per l'esercizio della professione.
5.copia fattura/ricevuta relativa alle eventuali spese di trasloco;
6.copia fattura/ricevuta delle spese sostenute per l'eventuale sistemazione provvisoria professionale;
7.dichiarazione sostitutiva di atto notorio attestante il mancato ottenimento o, in caso di riconoscimento, l'ammontare del contributo stabilito per lo stesso danno (anche se concesso e non materialmente erogato) da parte di altro Ente (pubblico o privato);
8.eventuale ulteriore documentazione (fatture/ricevute/preventivi/contratti) idonea a dimostrare i danni subiti.

Ad integrazione dell'informativa ex art. 13 D.Lgs. n. 196/03, Inarcassa comunica che il trattamento dei dati da Lei sopra riportati è effettuato all'interno della Cassa esclusivamente dai dipendenti espressamente incaricati; ad essi avranno accesso anche i componenti degli Organi statutari. All'esterno della Cassa i Suoi dati personali saranno comunicati agli Enti od Organismi pubblici che hanno per legge, regolamento o direttiva comunitaria, diritto o obbligo di conoscerli. Inoltre, essi potranno essere comunicati a soggetti funzionali all'espletamento delle attività istituzionali ed operative della Cassa stessa, ad esempio l'istituto bancario. Il titolare del trattamento di cui alla presente informativa è Inarcassa - Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza per gli Ingegneri ed Architetti Liberi Professionisti, con sede legale in via Salaria 229 - 00199 Roma. Il responsabile del trattamento, designato ai sensi dell'articolo 29 del decreto sopra citato, è il Responsabile della Direzione Attività Istituzionali, al quale Lei potrà eventualmente rivolgersi per chiarimenti e per far valere i diritti di cui all'articolo 7. L'elenco aggiornato dei Responsabili del trattamento è disponibile presso la Direzione del Personale e Organizzazione di Inarcassa.

Con l'apposizione della firma in calce il sottoscritto esprime il consenso al trattamento dei dati personali sopraindicati e dichiara quanto comunicato nella presente istanza consapevole delle sanzioni penali previste in caso di dichiarazioni mendaci e falsità in atti e della decadenza da eventuali benefici conseguiti per effetto delle dichiarazioni non veritiere (artt. 75 e 76 del DPR n. 445/2000).

Allega ai fini dell'identificazione personale una fotocopia di (barrare una delle caselle):
Carta di identità/Passaporto/Patente di guida

Data

Firma del dichiarante________________________

Articolo letto 3.201 volte

Dott.ssa Maria Francesca Massa